• onoranze funebri

    OGGI

  • pompe funebri

    IERI

  • impresa funebre

Cremazioni

affidamento ceneri

Oggi assai diffusa anche nel nostro paese, la cremazione sta diventando il rito funebre più richiesto dai cittadini. Nel 1963, in occasione del Concilio Vaticano II, la Chiesa Cattolica ha infatti sottoscritto la piena accettazione di questa pratica, pur continuando a preferire l’inumazione delle salme. Con sede a Magenta, in provincia di Milano, offre assistenza completa e professionale, dal disbrigo di tutte le pratiche comunali allo svolgimento del rito con fornitura di urne cinerarie di pregevole manifattura.


Il rito

Al termine dei funerali il feretro viene condotto presso il tempio crematorio di competenza. La struttura dispone di speciali forni ad alta temperatura dove avviene la combustione della salma. Il dispositivo si compone di due settori sovrapposti, separati da un’apposita griglia in materiale refrattario in grado di favorire la separazione delle ceneri lignee dai resti calcificati. Questi ultimi, al termine della cremazione, vengono trattati per essere ridotti in polvere finissima ed infine riposti nell’urna.

 

Destinazione finale delle ceneri

La legge italiana consente di scegliere tra tre diverse soluzioni:

  • tumulazione dell’urna all’interno di loculi cinerari messi a disposizione dalle strutture cimiteriali;
  • affidamento famigliare delle ceneri presso l’abitazione privata di un congiunto;
  • dispersione in natura – ove consentito o presso i cosiddetti “giardini del ricordo”, ovvero specifiche aree verdeggianti dove liberare le ceneri. Nel milanese, il “giardino del ricordo” è a disposizione dei cittadini presso il cimitero di Lambrate.
GOMARASCHI srl | 47, Via S. Giovanni - 20087 Robecco Sul Naviglio (MI) - Italia | P.I. 10795150159 | Tel. +39 02 97298475   - Cell. +39 335 283716 | Fax. +39 02 9471637 | gomaraschisrl@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite